Fiesta de San José, Patrono del Colegio

Fiesta de San José, Patrono del Colegio

Jueves, 19 Marzo 2020

Hemos celebrado, en ambiente familiar, la fiesta de San José, Patrono de nuestro colegio, el grupo de los sacerdotes que permanece en el Colegio y algunos de los empleados que se encontraban en la casa porque tenían hoy turno de trabajo. La Misa (a las 13:00 horas) ha sido presidida por el Administrador, Javier Malo, y ha sido acompañada musicalmente por el coro dirigido por el colegial de Asturias, Gaspar, tras la cual todos hemos compartido la mesa con aperitivos españoles. En la noche, a las 21:00, unidos a toda la Iglesia italaina, rezaremos juntos el Santo Rosario por todos los afectados por el coronavirus. El Rector ha invitado a todos los colegiales a que se unan a esta iniciativa rezando juntos ese día el Santo Rosario y aplicando la Misa por esa misma necesidad de modo que, aun estando dispersos, seamos "un solo corazón y una sola alma".

OMELIA

Il Beato Manuel Domingo y Sol voleva mettere sotto la protezione di San Giuseppe tutti i collegi che apriva per la formazione dei seminaristi… infatti dava il nome di Collegio di San Giuseppe e noi gli operai diocesani eravamo, e lo siamo ancora, conosciuti come "Los Josefinos" anche i collegiali venivano così nominati.  Il Beato Manuel Domingo y Sol voleva mettere sotto la protezione di San Giuseppe tutti i collegi che apriva per la formazione dei seminaristi… infatti dava il nome di Collegio di San Giuseppe e noi gli operai diocesani eravamo, e lo siamo ancora, conosciuti come "Los Josefinos" anche i collegiali venivano così nominati.  

Il Pontificio Collegio Spagnolo non poteva essere una eccezione e per questo abbiamo anche noi il nome di San Giuseppe… quindi siamo sotto la protezione e la guida di San Giuseppe.  E perché questo impegno del nostro fondatore? Capirlo è molto semplice e basta contemplare la figura di San Giuseppe in ogni presepe. Papa Francisco nella sua lettera apostolica di dicembre 2019 dove parla del significato del presepe, quando vuole descrivere il ruolo di San Giuseppe dice:  "Accanto a Maria, in atteggiamento di proteggere il Bambino e la sua mamma, c'è San Giuseppe. In genere è raffigurato con il bastone in mano, e a volte anche mentre regge una lampada.

San Giuseppe svolge un ruolo molto importante nella vita di Gesù e di Maria. Lui è il custode che non si stanca mai di proteggere la sua famiglia. Quando Dio lo avvertirà della minaccia di Erode, non esiterà a mettersi in viaggio ed emigrare in Egitto (cfr Mt 2,13-15). E una volta passato il pericolo, riporterà la famiglia a Nazareth, dove sarà il primo educatore di Gesù fanciullo e adolescente. Giuseppe portava nel cuore il grande mistero che avvolgeva Gesù e Maria sua sposa, e da uomo giusto si è sempre affidato alla volontà di Dio e l'ha messa in pratica".  San Giuseppe è il custode che non si stanca mai di proteggere la sua famiglia, sempre pronto e disponibile col bastone in mano e la lampada accesa per vegliare e accudire Maria e il bambino.   

Noi, questa famiglia del Pontificio Collegio di San Giuseppe a Roma, abbiamo lo stesso custode e protettore e a Lui affidiamo tutti coloro che in un modo o l´altro facciamo parte del Collegio: i collegiali e i formatori, i nostri cari dipendenti e le sue famiglie, amici, collaboratori e benefattori, tanta gente che ci sostiene economicamente e con la preghiera.   Non possiamo fare altro che chiedere al nostro patrono la sua protezione come sempre lo ha fatto, ma in questi giorni di incertezza, paura e prova, ancora con più fede, la fede che ci dona la certezza che un buon Padre non abbandona mai i suoi figli.  E chiedere anche che, come lui, ognuno di noi possiamo essere custodi gli uni degli altri sempre attenti a soccorrere ed aiutare, venire incontro del nostro fratello, della nostra sorella che ha bisogno di aiuto, di vicinanza, di ascolto, di preghiera, di supporto, insomma di tutto quello che un buon Padre non nega mai a un figlio.  Così, come fecce San Giuseppe, anche noi saremmo uomini e donne giusti: affidati alla volontà di Dio.

  • Vida del Colegio